Home > Azione > Fast and Furious 8 – Trama e Recensione

Fast and Furious 8 – Trama e Recensione

Fast and Furious 8

Con aprile arriva anche il nuovo momento del più grande franchise cinematografo sul mondo dei motori con Fast and Furious 8.

La saga, cominciata nel 2001, sta per volgere al termine. Infatti questa nuova trilogia concluderà il franchise verso il 2021.

Alla direzione del film troviamo il regista F. Gary Gray, alla sua prima esperienza con la serie.

Il cast di attori invece comprenderà come sempre quasi tutti i membri della Famiglia escludendo solamente lo sfortunato Paul Walker (deceduto nel 2013 dopo un incidente d’auto) e Jordana Brewster, rispettivamente Brian O’ConnerMia Toretto nella serie.

Fast and Furious 8, venuto alla luce con un budget di 250 milioni di dollari, è uscito nella sale cinematografiche italiane il 14 aprile 2017 riscuotendo un enorme successo al botteghino in tutto il mondo.

Fast and Furious 8 - Cipher
Cipher (Charlize Theron) in una scena del film.

Fast and Furious 8 – Trama

Dopo le ultime vicende ci ritroviamo a Cuba, dove Dominic Toretto (Vin Diesel) Letty (Michelle Rodriguez) stanno passando la loro luna di miele.

Qui Dom verrà trovato da Cipher (Charlize Theron) che minacciandolo tramite un immagine sul cellulare, lo convincerà a lavorare per lei.

Nel frattempo Luke Hobbs (Dwayne Johnson) viene incaricato di recuperare una bomba, così riunisce la squadra di Toretto.

Ed è proprio durante questa missione che Dom tradirà la sua famiglia mantenendo l’accordo con Cipher.

Nonostante questo Letty e tutti i suoi fratelli non sfiduciano Dom e continuano la sua ricerca per capire cosa c’è dietro.

Fast and Furious 8 - Dom contro tutti
Dom (Vin Diesel) contro tutta la sua famiglia.

Fast and Furious 8 – Recensione

Il film in sé, è esattamente come ci si poteva aspettare.

Che la saga si fosse voltata più verso il genere d’azione lo avevamo già capito sopratutto dai capitoli 4 e 5.

Di conseguenza le gare e le corse clandestine sono scese in secondo e poi in terzo piano fino a non vederle quasi più.

Se da una parte era una cosa dovuta per non rendere banale la serie, dall’altra forse è stata eccessiva e si è perso lo spirito dei primi film.

Scene a volte quasi troppo surreali fanno calare la potenza che il film potrebbe avere. Anche se in Fast and Furious 8 non si vedranno macchine volare da grattacieli, scene similari non mancheranno.

Fast and Furious 8 - La famiglia
Tutta la famiglia in fase di rifornimento.

Tutto questo è bello ma eccessivo, quando semmai le scene più emozionanti dei primi film potevano essere leggermente più plausibili come passare un passaggio a livello con un treno in corsa.

La credulità in un film di questo genere è importante e su questo forse ci hanno lavorato non molto bene.

Scene e trama a volte molto scontate facendo capire facilmente i fatti che verranno durante il film, provare per credere.

Cattivi che passano dalla parte dei buoni troppo facilmente e che forse ridicolizzano personaggi importanti come Han.

Poche parole anche per Bryan e Mia che anche se dovevano sparire, forse potevano farlo in maniera migliore.

Di certo per gli amanti della saga ci si aspetta qualcosa di più, anche se il botteghino dice completamente il contrario dando ragione a Fast and Furious 8.

Detto questo, per gli amanti del genere d’azione non ci si annoia anche se non si esce dal cinema con le stesse sensazioni del primo Fast and Furious, troppo superiore a tutti i suoi fratelli.

Valutazione

Valutazione SunnyCinema

User Rating: Be the first one !

About Federico Verrengia

Federico Verrengia
Appassionato di cinema e videomaker. Lavoro attualmente come programmatore di computer e videomaker freelance. Canale YouTube sotto il nick di One Man che tratta video di viaggi.

Vedi anche

Ready player one - Wade Watts entra in OASIS

Ready Player One – Trama e Recensione

Ready Player One Dopo pochissimo tempo dall’uscita di The Post, il regista maestro, Steven Spielberg ritorna a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *