Home > Drammatico > Io prima di te (Me before you) – Trama e Recensione

Io prima di te (Me before you) – Trama e Recensione

Io prima di te (Me before you)

Tratto dall’omonimo best seller di Jojo MoyesIo prima di te esce nelle sale italiane il 1° settembre 2016 riscuotendo un notevole successo.

Questa volta non abbiamo a che fare con un film che tratta solo l’amore semplice che nasce tra 2 persone, ma qualcosa di più. Si parla di vita, di viverla per chi si ama e per noi stessi.

Io prima di te – Trama

Louisa Clark (Emilia Clarke) è una semplice ragazza un po’ eccentrica che passa da un lavoro ad un altro per aiutare economicamente in casa.

Sebbene la sua vita non sia piena di sorprese è sempre pronta a sorridere, fino a che non cambierà lavoro.

Comincerà infatti ad occuparsi di Will Traynor (Sam Claflin), ricco banchiere rimasto sulla sedia a rotelle dopo un bruttissimo incidente.

I due oltre ad avere due caratteri opposti hanno avuto stili di vita ancora più differenti e sebbene il loro rapporto non cominci nel migliore dei modi i loro sentimenti l’un per l’altro, andranno sempre ad aumentare.

Io prima di te - Louisa e Will
Louisa sulle gambe di Will durante una festa

Io prima di te – Recensione

È più giusto definirla una pellicola di amore-malattia dove entrano in gioco argomenti più importanti come ad esempio l’eutanasia.

Quella voglia di dire basta quando un avvenimento veramente importante ti cambia e non puoi più essere quello che amavi essere.

Puoi ritornare ad essere felice e viene dimostrato. Ma puoi ritornare ad essere quello del tempo passato?

Certo entrare nella personalità e nelle emozioni di una persona, toccandola dentro,  provando a modificare anche solo piccole parti per ritrovare qualcosa che c’era prima ma ora non c’è più è sicuramente una delle cose più difficili che si possa solo pensare di fare.

E la testardaggine, la forza che possiede una ragazza spensierata e felice potrebbero essere forse l’unico modo per smuovere qualcosa. A volte sono l’unica soluzione, a volte invece non bastano neanche quelle splendide qualità.

Succede che ti devi attenere al conto che ti viene presentato e certe cose non si possono modificare.

Padre di Louisa: “Non puoi cambiare la natura delle persone”

Louisa: “E allora uno che fa?”

Padre di Louisa: “Le ama”

E la cosa strana che ogni tanto si intravede in Io prima di te, sembra che a volte sia proprio Will, colui che non può fare molto, a  incitare a vivere la vita alla ragazza, sapendo quello che finora lei si è persa.

E poi l’egoismo , “io ti amo, ma stare con me sarebbe impedirti di vivere” che va in disaccordo con il “ma se la mia felicità è vivere con te chi è il vero egoista?“. E chi ha ragione? Sicuramente anche in questo caso è impossibile immedesimarsi.

Comunque, sicuramente non è la solita banale storia d’amore, tra sorrisi e malinconie, Io prima di te” è sicuramente qualcosa di più.

Valutazione

Valutazione SunnyCinema

User Rating: 3.5 ( 1 votes)

About Federico Verrengia

Federico Verrengia
Appassionato di cinema e videomaker. Lavoro attualmente come programmatore di computer e videomaker freelance. Canale YouTube sotto il nick di One Man che tratta video di viaggi.

Vedi anche

Dunkirk - Soldati inglesi sulla spiaggia

Dunkirk – Trama e Recensione

Dunkirk Dopo una lunga attesa durata quasi 3 anni, Christopher Nolan torna al cinema con Dunkirk. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *