Home > Biografico > Loro 1 – Trama e Recensione

Loro 1 – Trama e Recensione

Loro 1

Dopo grande attesa è giunta e sorpassata la data del 24 aprile 2018, quella in cui è uscito Loro 1 nelle sale italiano, l’ultima pellicola di Paolo Sorrentino.

Loro 1 perché la seconda parte arriverà il 10 di maggio dello stesso anno.

Il cast oltre a comprendere il solito Toni Servillo vede anche Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Elena Sofia Ricci, Fabrizio Bentivoglio e molti altri.

Paolo Sorrentino è tornato al cinema dopo la direzione della serie tv The Young Pope.

Loro 1 – Trama

Un giovane affarista pugliese, Sergio Morra, (Riccardo Scamarcio) utilizza giovani escort per corrompere politici a suo pro. Tamara (Euridice Axen), la sua compagna, è sulla sua stessa lunghezza d’onda.

I due, sognando la loro svolta decidono di “investire” nei loro affari spostandosi a Roma dove Sergio freme dal fare la conoscenza di Lui.

Nonostante i vari tentativi del ragazzo tarantino, viene ignorato.

Loro 1 - Berlusconi (Toni Servillo) canta in una scena del trailer.
Lui (Toni Servillo) canta in una scena del trailer.

Infatti Berlusconi, vive un momento complicato della sua vita tra noia e problemi sentimentali.

Risiede nella sua villa con la moglie Veronica Lario (Elena Sofia Ricci) ormai stanca di battute, diamanti e canzoni interpretate dal cantante Apicella.

Oltre a tutto questo, Berlusconi è insoddisfatto dell’assenza di Forza Italia al governo e la gestione delle sue aziende da parte dei figli aumenta il suo stato di noia generale.

Loro 1 – Recensione

Siamo di fronte ad un’altra opera di Sorrentino e a differenza di altri registi, la sua firma si sente fortemente fin dalle prime scene di Loro 1.

Specialmente la prima parte della pellicola è molto Sorrentiniana, poi, con la sua entrata, Servillo ruba la scena a tutti.

Loro 1 - Sergio (Riccardo Scamarcio) e Kira (Kasia Smutniak) si incontrano in una scena del film.
Sergio (Riccardo Scamarcio) e Kira (Kasia Smutniak) si incontrano in una scena del film.

La prima parte è un sunto che serve per ricreare un ambientazione già vista e discussa precedentemente, non mancano festini, droga, nudità e forte bramosia.

Si sente il tocco del direttore della fotografia Luca Bigazzi, ci sembra familiare e funziona molto bene.

Poi il film chiude la velocità festosa ed entra in scena l’attore feticcio di Sorrentino.

Non è e non vuole essere la precisa imitazione di Berlusconi, ma più una rappresentazione caratteriale e comportamentale di quel lui che appartiene un po’ a tutti.

Un chiaro esempio è il modo comico e speranzoso con cui prova a cercare una nuova approvazione dalla moglie Veronica, stupendamente interpretata dalla bravissima Elena Sofia Ricci, che fin dai primi ciak riesce a trasmettere la sua assenza e voglia di vedere un tocco di diversità e originalità dal marito.

Non voglio dilungare e spalmare parole in questa recensione.

Allo stesso tempo consiglio la visione di Loro 1 con occhio non troppo critico, ma di guardarlo con una certa leggerezza e semplicità cercando di lasciarsi trasportare dentro il film e sopratutto dentro i suoi personaggi.

Valutazione

Valutazione SunnyCinema

User Rating: Be the first one !

About Federico Verrengia

Federico Verrengia
Appassionato di cinema e videomaker. Lavoro attualmente come programmatore di computer e videomaker freelance. Canale YouTube sotto il nick di One Man che tratta video di viaggi.

Vedi anche

Tomb Raider - Lara Croft scende alla ricerca di testori

Tomb Raider (2018) – Trama e Recensione

Tomb Raider La famosa serie di videogiochi di Tomb Raider torna a fare capolino anche al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *