Home > Commedia > Perfetti sconosciuti – Trama e Recensione

Perfetti sconosciuti – Trama e Recensione

Una delle commedie italiane più belle del 2016 è senz’altro Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese.

Esce al cinema l’11 febbraio e riscontra un notevole successo sia di cinema che di pubblico vincendo il David di Donatello per il miglior film migliore sceneggiatura e conquistando il cinema estero ricevendo molte richieste di diritte per girare remake.

Una trama all’ordine del giorno che ci racconta spontaneamente e con semplicità la chiara seconda vita che ogni individuo possiede in rete tra scoop, bugie e segreti nascosti all’interno della rete di cui oramai quasi tutti facciamo parte.

Sigmund Freud cita:

Nessun mortale sa mantenere un segreto: se le sue labbra sono serrate parlerà con la punta delle dita, il suo tradirsi trasuderà da ogni poro.

Bhè, se non riuscirà a trasudare neanche da ogni poro non è più un problema perché di questi tempi ci penserà la rete sociale a mantenere vera questa citazione come accade proprio in Perfetti sconosciuti.

Perfetti sconosciuti – Trama

Sette amici si riuniscono in una cena di compagnia a casa di Rocco e Eva (Marco GialliniKasia Smutniak). Tra gli altri ci sono i freschi sposini Cosimo e Bianca (Edoardo Leo Alba Rohrwacher), Lele e Carlotta (Valerio Mastrandrea Anna Foglietta) e Peppe (Giuseppe Battiston) che viene da solo dopo aver detto che la sua nuova ragazza non si sentiva tanto bene.

Ognuno di loro ha i propri problemi. Chi in crisi, chi combatte con l’adolescenza della figlia, chi si sente escluso dalle amicizie ma la cena comincia.

Tra le varie chiacchiere che accompagnano la serata Eva, psicologa, propone un gioco a tutti, che consiste nel tenere il cellulare sul tavolo e per tutta la durata della cena di rendere pubblico, fra di loro, quello che ne esce fuori.

Inizialmente il gioco sembra divertire finché non cominciano a venire fuori segreti e sempre più seri. A partire da Rocco che nasconde alla moglie il fatto che va in analisi da diverso tempo, proseguendo verso i tradimenti di Cosimo ai danni della sposa Bianca.

Esce allo scoperto anche che Carlotta ha una relazione online con un altro uomo mai visto mentre Peppe dichiara sul finale di essere omosessuale e via discorrendo tutto ciò che prima era un segreto diventerà ciò che farà disunire tutto il gruppo che si era ritrovato per una semplice serata di divertimento.

Alla fine della serata si scopre che il gioco non è mai avvenuto, ma che quelle sarebbero state le conseguenze della sua attuazione. Ognuno ritorna a casa con i propri segreti da nascondere come è stato fino ad ora rimanendo perfetti sconosciuti.

Valutazione

Valutazione SunnyCinema

Stelle

User Rating: Be the first one !

About Federico Verrengia

Federico Verrengia
Appassionato di cinema e videomaker. Lavoro attualmente come programmatore di computer e videomaker freelance. Canale YouTube sotto il nick di One Man che tratta video di viaggi.

Vedi anche

Ready player one - Wade Watts entra in OASIS

Ready Player One – Trama e Recensione

Ready Player One Dopo pochissimo tempo dall’uscita di The Post, il regista maestro, Steven Spielberg ritorna a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *