Home > Animazione > Pets – Vita da animali

Pets – Vita da animali

Pets vita da animali

Dalla stessa casa di produzione cinematografica di “Cattivissimo me” e “Minions” nasce il nuovo film d’animazione con protagonisti animali domestici e randagi.

Uscito nelle sale italiane ad inizio ottobre 2016, sotto la direzione di Chris Renaud e Yarrow Cheney, “Pets vita da animali” è attualmente il film d’animazione originale non Disney o Pixar con l’ incasso più alto di tutti i tempi.

Pets vita da animali – Trama

Il protagonista della storia è il dolce cane Max che abita in un appartamento della caotica New York.
Max è stato levato dalla strada da Katie, padrona per la quale Max stravede e che vorrebbe accanto a se 24 ore su 24.

L’amore per Katie e la compagnia degli altri animali del condominio, che si riuniscono durante l’assenza dei rispettivi padroni, regalano a Max una vita beata.

L’equilibrio viene però interrotto dall’arrivo di un nuovo inquilino a 4 zampe che farà impazzire di gelosia Max e che darà il via ad una serie di avventure/disavventure rocambolesche.

Pets vita da animali - Max
Max attende il ritorno di Katie

se gli animali parlassero

Quante volte la fantasia ci ha portato ad immaginare cosa direbbero gli animali se potessero parlare o anche semplicemente cosa potrebbero combinare dentro le mura casalinghe durante la nostra assenza.

Pets“, partendo da questo , esterna i sentimenti degli animali e mostra esilaranti momenti con essi protagonisti. “Amo il mio padrone ma quando non c’è io ballo” sembrano infatti dirci in modo innocente i simpatici protagonisti di Pets.

Pets vita da animali - Duke
Duke e Max si vedono per la prima volta

Tuttavia non si può sicuramente definire originale e nuova la scelta di far parlare e agire gli animali quando il padrone si trova fuori (riferimento a “Toy story“). Purtroppo anche collocare come protagonista un cane fedele, simpatico e parlante ha il sapore del già visto.

La gelosia fonte di avventura

L’arrivo di Duke (“Canone” preso dalla strada proprio come Mike) nell’appartamento di Katie suscita in Mike gelosia verso gli spazi di casa comuni e soprattutto verso la padrona, che inevitabilmente si vede costretta a distribuire affetto ed attenzioni ad entrambi.
Sarà proprio tale sentimento a far cacciare i due conviventi in un mare di guai.

Ci aspettavamo di meglio

La trama rispetta più o meno i canoni classici della commedia d’avventura. Infatti troviamo: l’inaspettata, ma dalle vicissitudini obbligata ,collaborazione tra i due rivali; gli agguerriti ma poco spaventosi antagonisti; le difficoltà nel superamento degli ostacoli; l’aiuto degli amici vicini di casa; etc..

Il film pur non annoiando si consuma inesorabilmente senza mai decollare.
Le scene destinate a suscitare il riso del pubblico non riescono completamente a raggiungere tale scopo e i colpi di scena e le emozioni scarseggiano.

Ci sono messaggi puliti e belli legati all’amicizia e al rapporto animale – uomo ma ricadono anche loro nel problema citato anche in precedenza del banale e scopiazzato.

Troppo severo dire che alcune scene manchino totalmente di simpatia, ma insieme a questa lo spettatore, da un film del genere, gradirebbe anche un po’ di empatia e tenerezza.
Minestra riscaldata non indigesta ma evitabile senza rimorsi .

Valutazione

Valutazione SunnyCinema

User Rating: Be the first one !

About Lucio De Stradis

Lucio De Stradis

Vedi anche

Ready player one - Wade Watts entra in OASIS

Ready Player One – Trama e Recensione

Ready Player One Dopo pochissimo tempo dall’uscita di The Post, il regista maestro, Steven Spielberg ritorna a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *