Home > Drammatico > The Danish Girl – La forza della fragilità

The Danish Girl – La forza della fragilità

The danish girl è uno tra i film presentati in concorso alla 72° mostra di Venezia, vincitore del premio oscar miglior attrice non protagonista ( Alicia Vikander), e candidato inoltre ad altre tre nomination tra cui miglior attore protagonista ( Eddie Redmayne).

E’ stato uno dei film più belli e chiacchierati del 2016.

Delicato è il primo aggettivo che viene in mente per descrivere questo film e poi che performance da urlo. Su questi due punti non si discute, anche perché sono gli unici punti indiscutibili di tutto il film visto che tratta di un tema molto opinabile, (narra della prima persona al mondo ad essersi sottoposto a interventi chirurgici per il cambio di sesso).

Ma ciò che emerge e che lo possiamo anche riscontrare nel film “La teoria del tutto” è la forza delle donne che sostengono il loro marito con una tenacia e una delicatezza che per un uomo sarebbe impossibile forse perché il ruolo dell’uomo nella società è quello di essere forte mentre alla donna è consentito essere fragile e perciò possiedono una tenacia incredibile.

The danish girl, a parte la storia in se, vuole darci una scossa: basta vivere secondo un ruolo sociale predisposto, bisogna essere noi stessi. E anche la fragilità che viene vista come debolezza, dal giusto punto di vista può rivelarsi un grande punto di forza.

Valutazione

Valutazione SunnyCinema

User Rating: 4.5 ( 1 votes)

About Daniel Prestifilippo

Daniel Prestifilippo

Vedi anche

Ready player one - Wade Watts entra in OASIS

Ready Player One – Trama e Recensione

Ready Player One Dopo pochissimo tempo dall’uscita di The Post, il regista maestro, Steven Spielberg ritorna a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *