Home > News > Tutti i vincitori Oscar 2017
Vincitori Oscar 2017

Tutti i vincitori Oscar 2017

Tutti i vincitori Oscar 2017

Anche quest’anno, è terminata l’attesa per le tanto attese premiazioni per i vincitori Oscar 2017 tra cui Miglior Film, Miglior Regia, Miglior Attore Protagonista etc…

Le famosissime statuette di Hollywood dal valore inestimabile nel mondo del cinema erano li ad aspettare.

Ma chi è stato a portarsele a casa quest’anno?

Miglior Film

L’ambito premio per il Miglior Film è stato raggiunto da Moonlight di Barry Jenkins.

Un brivido per il premio Miglior Film quest’anno con tanto di enorme gaffe se vogliamo. Infatti l’Oscar 2017 era stato dato per errore a La La Land.

Poco dopo quando ormai la produzione era già sul palco è stato chiamato l’errore ed il vero vincitore, Moonlight.

Clicca qui per vedere tutti i film candidati.

Miglior Attore Protagonista

È Casey Affleck che conquista la statuetta del Miglior Attore Protagonista per il film Manchester By The Sea.

Vincitore alla seconda candidatura dopo quella come Miglior Attore non Protagonista per il film L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford.

Miglior Attrice Protagonista

Una delle 6 statuette vinte dal plurinominato La La Land è proprio quella che finisce nelle mani di Emma Stone.

È lei ad aggiudicarsi l’oscar per la Miglior Attrice Protagonista per la sua bellissima performance al fianco di Ryan Gosling, che per quest’anno rimane all’asciutto nonostante anche la sua grandissima interpretazione.

Miglior Attore non Protagonista

Il vincitore di quest’altrettanto ambita categoria è Mahershala Ali, per la sua interpretazione nel film vincitore Moonlight.

Per Ali era la sua prima nomination agli oscar e di conseguenza la sua prima vittoria.

Miglior Attrice non Protagonista

Al femminile, invece, il premio per la Miglior Attrice non Protagonista finisce nelle mani dell’eccezionale Viola Davis per Barriere di Denzel Washington.

Viola era alla sua terza nomination dopo quelle per Il DubbioThe Help.

Miglior Regia

Un altro premio, tra quelli più ambiti, lo conquista Damien Chazelle per la Miglior Regia per la sua direzione di La La Land.

Damien ha regalato una fantastica regia per il quale non c’è assolutamente niente da dire se non “Wow”.

La La Land - Ryan Gosling e Emma Stone ballano
Sebastian (Ryan Gosling) e Mia (Emma Stone) ballano in una scena del film La La Land.

Miglior Sceneggiatura Originale

Conquista la statuetta Kenneth Lonergan nonché anche regista per Manchester By The Sea.

Miglior Sceneggiatura non Originale

Un altro Oscar per Moonlight conquistato da Barry Jenkins e Tarell Alvin McCraney per la sceneggiatura.

Miglior Film Straniero

Nonostante sia mancata la sua presenza al Dolby Theatre, l’Oscar 2017 per il Miglior film straniero va a Il Cliente di Asghar Farhadi.

Il regista iraniano infatti è stato assente alla cerimonia per protesta contro il bando di Trump sulle misure restrittive per l’ingresso negli Stati Uniti.

Asghar Farhadi è alla sua seconda vittoria dal momento che aveva vinto con il film Una separazione.

Miglior Film d’Animazione

È Zootropolis (Zootopia), regia di Rich Moore e Byron Howard che quest’anno porta a casa il premio di questa categoria.

Miglior Fotografia

Ancora per La La Land, il premio per la Miglior Fotografia lo vince Linus Sandgren.

Miglior Scenografia

Sandy Reynolds-Wasco e David Wasco vincono l’Oscar 2017 per la Miglior Scenografia sempre per La La Land.

Miglior Montaggio

Il premio per Il Miglior Montaggio invece se lo porta a casa John Gilbert per La battaglia di Hacksaw Ridge di Mel Gibson.

La battaglia di Hacksaw Ridge
Una scena tratta da La battaglia di Hacksaw Ridge

Miglior Colonna Sonora

Come poteva essere prevedibile la statuetta per la Miglior Colonna Sonora la vince Justin Hurwitz sempre per il film-musical La La Land.

Miglior Canzone

City of Stars è invece la canzone che si aggiudica il premio Miglior Canzone per La La Land.

Migliori Effetti Speciali

I Migliori effetti speciali sono stati realizzati da Robert Legato, Adam Valdez, Andrew R. Jones, Dan Lemmon per Il libro della giungla.

Miglior Sonoro

Invece la statuetta per il Miglior Sonoro la conquistano Kevin O’Connell, Andy Wright, Robert Mackenzie e Peter Grace per La battaglia di Hacksaw Ridge.

Miglior Montaggio Sonoro

L’Oscar per il Miglior Montaggio Sonoro invece va a Sylvain Bellemare per Arrival.

Migliori Costumi

La premiata per i Migliori Costumi è Colleen Atwood per Animali fantastici e dove trovarli.

Miglior Trucco e Acconciatura

Qui invece si sente un po’ di Italia in quanto 2 dei 3 vincitori per il Miglior Truccoe e Acconciatura sono proprio italiani. Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson per Suicide Squad.

Miglior Documentario

Alla fine non vince Fuocoammare di Gianfranco Rosi ma O.J.: Made in America di Ezra Edelman.

Miglior Cortometraggio Documentario

The White Helmets di Orlando von Einsiedel e Joanna Natasegara.

Miglior Cortometraggio

Sing, regia di Kristóf Deák e Anna Udvardy.

Miglior Cortometraggio d’Animazione

Piper, regia di Alan Barillaro.

Così sono terminate le premiazioni per i vincitori Oscar 2017 tra tanti vincitori e sconfitti. Ma alla fine la vera settima arte non è vincere la statuetta, ma regalare emozioni in quella fantastica sala chiamata Cinema.

About Federico Verrengia

Federico Verrengia
Appassionato di cinema e programmatore di computer. In questo momento seguo un corso di recitazione cinematografica alla Scuola Cinema Immagina di Firenze.

Vedi anche

Anticipazione inferno di Ron Howard

Anticipazione Inferno di Ron Howard

Dopo il “Codice da Vinci” e “Angeli e Demoni” ecco il nuovo attesissimo sequel Inferno di Ron …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *